Zakynthos, l'isola dal mare color pennarello

economica
una settimana
agosto
ottma cucina greca
splendidi paesaggi

Che vacanza, quella li’!
Agosto 2008, l’estate in cui raggiungemmo il picco massimo di persone in partenza tutte insieme: 16 ragazzi, amici o no non importava.
Lascio immaginare i litigi, gli amori, gli incidenti, le risate, gli sfotto’ che hanno accompagnato i nostri 10 giorni insieme :)
Partenza da Bari con nave Ionian King, sbarco a Patrasso: passaggio ponte 62€. Poi un altro traghetto da Patrasso a Zante di soli 10€.
Le ore di navigazione erano infinite, giuro che 18 ore in una nave non passano mai! Per fortuna ora abito a Londra, quindi se mi venisse voglia di tornare in Grecia saro’ costretta a prendere un aereo XD
Ma bando alle ciance, veniamo a noi: Zante.
L’isola dalle mille spiagge e dalle mille tonalita’ di blu.
La cosa migliore e’ fittare una macchina o un motorino, svegliarsi di buon’ora e godersi tutti i panorami possibili!
Le spiagge che ho visto io sono:

Kap Gerakas

E’ una spiaggia lunga e ampia di sabbia fine, la sua bellezza sta nell’assenza di strutture turistiche! Perche’ ? Come tutte le spiagge della baia di Laganas, Gerakas e’ un ambiente protetto in quanto le tartarughe Caretta Caretta vengono qui a depositare le uova: dopo il tramonto, infatti, ne e’ vietato l’accesso proprio per non disturbarle _

Tsilivi

E’ una lunghissima distesa di sabbia, il mare ha fondo sabbioso e piu’ a largo roccioso. L’ho trovata abbastanza selvaggia e poco turistica, forse perche’ quel giorno era molto ventoso…fatto sta che avevamo quasi tutta la spiaggia solo per noi! Abbiamo poi mangiato bene in una taverna molto semplice affacciata sulla spiaggia, purtroppo non ricordo il nome ne’ ho alcuno scontrino conservato, ma volendoci tornare sarebbe molto semplice: ha questi gazebo proprio vicino le scalette che scendono in spiaggia.

Porto Limniosas

E’ un piccolo fiordo dai colori INDIMENTICABILI. Non ho modificato nulla delle foto, eh! E’ il vero colore di quel mare! Un’altra cosa indimenticabile e’ la temperatura dell’acqua: gelata :D Tutti quanti, tuffandosi, urlavano per il gelido impatto…ma ne valeva la pena! Porto Limnionas non ha una vera e propria spiaggia, piuttosto una piattaforma di roccia su cui stendere un telo e tuffarti nell’azzurro. Quindi zero ombrelloni, zero lettini, tutto magnificamente selvaggio 😍

Laganas

La spiaggia di Laganas era la “nostra” spiaggia, quella sotto casa per intenderci. Il mare non e’ male, solo che Laganas e’schifosamente turistica! La spiaggia super affollata, con ristoranti e bar a non finire, le strade piene di discoteche e tamarri…non il genere di luogo che piace a me, come e’ risaputo.

Karakonissi

E’ un fiordo che si trova sulla costa occidentale del’isola, pieno di stelle marine e ricci! Se nuoti a sinistra per 10 minuti arrivi ad una grotta nella quale puoi entrare a piedi, noi li’ abbiamo fatto la foto alla stella :) Inoltre i piu’ coraggiosi (come mio fratello e mio cugino) possono salire in cima all’arco di roccia alto 20 mt e tuffarsi: l’acqua sotto e’ molto profonda, quindi non c’e’ rischio di sbattere contro gli scogli. E’ stata una scarica di adrenalina anche solo il guardarli!

Porto Azzurro

Siamo arrivati a Porto Azzurro quando il sole stava gia’ calando, quindi della limpidezza dell’acqua non sono certa. Ma ci siamo divertiti tantissimo quando abbiamo scoperto un’insenatura in fondo alla spiaggia contenente un pozzetto in cui ricoprirsi di fanghi naturali :D

Navagio

Ed eccola, la spiaggia piu’ famosa di Zante, l’icona, la cartolina.
E’ chiamata cosi’ perche’ nel 1980 una nave di sigarette da contrabbando naufrago’ e rimase incagliata proprio qui.
Quell’azzurro da evidenziatore non l’ho mai piu’ visto da nessuna parte, e quella sabbia e quelle rocce cosi’ bianche nemmeno 😍
Si trova a nord-ovest dalla città di Zante ed è accessibile solo dal mare: si organizzano escursioni dirette al Navagio tutti i giorni, ovviamente :)
Durante il tragitto la barca si ferma lungo le grotte blu per farvi tuffare ! Bellissimo !

Non male anche le spiagge di Keri’, St.Nikolas, Kalamaki, ma non me la sento di descriverle perche’ viste di sfuggita. Ci sono comunque tante altre spiagge da vedere, zanteisland.com e’ utilissimo per questo!
Inutile poi parlare del cibo greco, lo amo e Zante non ha deluso il mio palato :)

Link Esterni

Zante Island
Condividi! b a c

Pro

  • mare azzurissimo
  • cibo greco
  • tante spiagge tutte diverse tra loro

Contro

  • Laganas, troppoo discotecara per i miei gusti
© Copyright 2017, Tutti i diritti riservati

Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza durante la visita del sito. Continuando a visitare il sito di fatto accetti il loro utilizzo

Ok Informazioni sui cookies