Zakopane d'estate: cosa fare e informazioni utili

Luglio 2019
3 giorni pieni
Economica
Ai piedi dei monti Tatra
Ottimo cibo in porzioni abbondanti
Grandangolo

Non ho mai nascosto la mia poca simpatia per le mete super turistiche, per questo quando un qualsiasi luogo diventa all'improvviso famoso, quando continuo a vederne fotografie e sentirne racconti, automaticamente mi scatta qualcosa nella testa che me lo fa riporre immediatamente nel cestino 😅 E' come se il vedere troppe immagini, imparare nomi, ascoltare diversi racconti mi facesse sentire, erroneamente, di conoscere gia' un po' quel posto e mi togliesse tutta la curiosita' di visitarlo.

Al contrario piu' un luogo e' sconosciuto, meno fotografie vedo, meno informazioni trovo - specialmente in italiano - e piu' la mia fantasia vola, se e' particolarmente bello mi chiedo come mai non sia tenuto in considerazione, immagino la difficolta' nel comunicare se il Paese non e' anglofono, vado in visibilio fantasticando sui piatti tipici, i negozietti caratteristici, l'assenza di autobus che vomitano turisti nelle piazze e soprattutto nessuna fila per scattare fotografie! 😁 Un po' come se quel luogo fosse tutto per me, un segreto in attesa di essere scoperto proprio da me!

Queste sono le sensazioni che ho provato quando sono venuta a conoscenza dell'esistenza di Zakopane, un delizioso paesino di montagna ai piedi dei Monti Tatra, all'estremo sud della Polonia - quasi al confine con la Slovacchia.

Cosa fare a Zakopane d'estate

Zakopane e' molto amata dai Polacchi stessi, che con la bella stagione si riversano in migliaia in paese utilizzandolo come base per godere dell'aria fresca della montagna e fare sport come trekking, arrampicata, escursioni a cavallo e ciclismo ad alta quota.
Migliaia si, ma solo Polacchi!
Ne ho avuto la prova durante i miei 3 giorni di permanenza, quando alle 8 del mattino c'era gia' gente in cammino verso il Morskie Oko, il lago piu' famoso dei Monti Tatra. O quando ci siamo ritrovati imbottigliati nel traffico di lunedi' mattina alle 10 dirigendoci verso il centro del paese, impiegando una buona mezz'ora per coprire solo 6 km 😅 In tutti e tre i giorni non ho sentito una parola in lingua diversa dal Polacco e per farci capire, o a volte anche per capire cosa c'era scritto sui menu', abbiamo usato Google immagini e Translate 😄

Ma andiamo con calma, vi racconto tutto per bene a partire dalle informazioni pratiche.

Dove si trova e come arrivare a Zakopane?

Come abbiamo gia' detto, Zakopane si trova nella Polonia meridionale: va da se' che l'aeroporto piu' vicino e meglio servito e' proprio quello della capitale, Cracovia.

Zakopane e' collegata a Cracovia da treni e autobus abbastanza economici (potete controllare sul sito di Flixbus prezzi ed orari); se decidete di optare per questa soluzione, fate solo attenzione nello scegliere un alloggio abbastanza centrale perche', come abbiamo potuto constatare, gli autobus al di fuori del centro del paese non passano molto spesso, potreste quindi ritrovarvi ad aspettare anche un'ora solo per raggiungere il paese. Se invece alloggiate in centro avrete a disposizione navette, funicolari e cabinovie che portano tranquillamente alle attrazioni principali.

Per evitare attese noi abbiamo scelto di noleggiare un'auto all'aeroporto di Cracovia, che dista da Zakopane giusto un paio d'ore.
Consiglio di tenervi larghi con i tempi perche' Zakopane e' rinomatamente molto trafficata. Noi per fortuna non abbiamo trovato traffico ne' all'arrivo ne' al ritorno verso l'aeroporto ma, come ho accennato in precedenza, siamo rimasti imbottigliati un paio di volte in cui il transito era talmente lento che avremmo fatto prima a lasciare l'auto e farla a piedi! Purtroppo non c'e' verso di evitare il traffico ne' con l'auto ne' con il bus perche' le strade che portano in centro sono giusto due e bisogna passare di li' per forza, quindi armatevi di pazienza e aspettate!

Quando andare a Zakopane e per quanto tempo?

Zakopane e' una destinazione molto popolare tra i polacchi stessi, specialmente d'inverno quando diventa meta ambita dagli sciatori a tal punto da essere spesso definita la "capitale invernale della Polonia". D'estate poi si difende egregiamente con le sue montagne verdi e rigogliose, attraendo migliaia di amanti del trekking e della natura.
Se siete sciatori quindi potreste approfittare dell'economia della Polonia per passare una settimana bianca spendendo un terzo di quello che spendereste in Italia. Noi l'abbiamo visitata d'estate in un weekend lungo di Luglio e abbiamo trovato temperature e meteo ballerino: tra i 14 gradi di notte e i 23 di giorno (ottime temperature per il trekking) con un bel sole caldo ma anche nuvole e un breve acquazzone che ci ha tenuti in casa un paio d'ore.

Cosa fare a Zakopane d'estate

Quanto tempo ci vuole per visitare Zakopane e i Monti Tatra?

Molto dipende da cosa volete fare e quanto siete attivi. Noi in tre giorni pieni abbiamo fatto un trekking che ci ha tenuti occupati una giornata intera, visitato il paese e la montagna di Gubalowska. Se avete piu' giorni a disposizione ci si puo' rilassare alle terme, fare altri trekking meno impegnativi e visitare alcuni paesini nei dintorni.

Dove dormire a Zakopane

Quando ho deciso di visitare Zakopane mancava soltanto un mese alla partenza, quindi la disponibilita' di alloggi non era altissima.
Nonostante cio' ho trovato un appartamento carino da 4 posti letto in una tipica villa, a 6 km dal centro (da tenere in considerazione, quindi, solo se provvisti di auto), si chiama Willa u Bohuna.

  • pro: silenziosa, calda, circondata dalle montagne, caratteristica, appartamento grande su due piani tutto in legno, economica, parcheggio gratis, 2 bei balconi con vista;
  • contro: al piano di sopra mancano le tende, mancano porte tra i due piani (per fortuna nessuno di noi russa!), la doccia potrebbe migliorare, no shampoo e doccia schiuma, asciugacapelli da chiedere alla reception.

Cosa fare a Zakopane

Abbiamo cominciato la visita di Zakopane da Krupówki, la strada principale, chiusa al traffico e fornita di ogni tipo di ristorante, bar e negozietto.

Pur essendo la strada piu' frequentata, e' veramente impossibile resistere al fascino delle bancarelle dove comprare prodotti tipici (in special modo il formaggio di pecora affumicato e le conserve di frutti di bosco), dei ristoranti in legno tutti decorati, del ruscello che scorre al fianco della strada, delle vetrine che espongono souvenir e vestiti folkloristici.
Verso la fine di Krupówki, quasi all'incrocio con Kościeliska, c'e' il Santuario Najświętszej Rodziny, che pero' non ho potuto visitare all'interno perche' trovato chiuso.

Dopo il Santuario, arrivando all'incrocio e girando a sinistra, ci si immette in Kościeliska, una strada meno popolata e piu' intima, la piu' antica di Zakopane.

Kościeliska e' stata nominata museo a cielo aperto per la presenza delle numerose case di legno antichissime, molte delle quali sono visitabili in quanto sede di mostre ed esposizioni. Troviamo il primo ufficio postale, il primo ristorante, la prima villa in stile architettonico Zakopane (Willa Koliba).

Sulla destra troviamo la Chiesa di legno di Nostra Signora di Czestochowa, costruita nel 19 sec, contenente sculture di legno e dipinti su vetro. Accanto alla chiesa c'e' un cimitero storico. Fino all'inizio del 20 sec, qui venivano sepolti tutti indistintamente, sia locali che turisti morti a Zakopane. Piu' tardi divenne un cimitero piu' esclusivo, riservato a poeti, artisti, scrittori e attori.

Risalendo Krupówki e tagliando in Weteranow Wojny si sbuca in Aleja 3 Maja, la parallela di Krupówki dove ci sono anche parcheggi.
Qui c'e' la Dom do Góry Nogami, la casa sottosopra!
Pare che il messaggio che la casa voglia inviare sia quello del ricordo della condizione politica e culturale del paese, quando la Polonia era nell'Unione Sovietica. Cosi' come questa casa, l'intero paese sembrava essere stato capovolto durante quel periodo, che i polacchi considerano una delle peggiori epoche della loro storia.
Oltre al messaggio interessante l'attrazione non e' niente di indimenticabile, sia chiaro, giusto 5 minuti di divertimento, ma anche vertigini e perdita di equilibrio 😆

indirizzo: aleja 3 Maja, 34-500 Zakopane, Poland
orari: 10:00 - 20:00
biglietto: 13zl a testa
(Luglio 2019)

Durante una bella giornata di sole vale la pena salire su Gubałówka, la cima di una montagna raggiungibile con auto o con funicolare dal centro di Zakopane.

Il giorno in cui l'abbiamo visitata (domenica mattina), salendo con l'auto, la strada era bloccata a circa 1,5 km dalla cima dalla polizia che non faceva transitare auto. Abbiamo quindi lasciato la macchina in uno dei parcheggi lungo la salita (15 zl) e abbiamo proseguito a piedi (a saperlo salivamo con la funicolare! 😆 No, non perche' sono pigra, ma il giorno prima avevamo fatto un trekking sui Monti Tatra di 10 ore!!!). In ogni caso se salite con l'auto, lungo il tragitto vedrete delle splendide ville ricoperte di fiori e circondate da giardini lussureggianti, ognuna con la sua altalena di legno creata con i tronchi intagliati, ombrellone, piscina gonfiabile, tavolini e cataste di legno meticolosamente ordinate e pronte per l'inverno. Oltre a cavalli, mucche e pecore al pascolo! Ho pensato che deve essere stupendo trascorrere la propria infanzia qui!

Dalla cima di Gubałówka si gode di una bella visuale su tutti i Monti Tatra. Anche questa e' una meta popolare per i locali che salgono qui per passeggiare tra le bancarelle, prendere il sole sulla spiaggia (si, c'e' una spiaggia di sabbia in cima alla montagna! 😆), bere qualcosa di fresco in uno dei bar con vista o pranzare nei giardini dei ristoranti in legno. C'e' anche un bello scivolo gravitazionale che attrae adulti e bambini; siamo stati tentatissimi ma la fila era troppo lunga e faceva troppo caldo per aspettare sotto il sole 😅

Cosa e dove mangiare a Zakopane

Se dovessi elencare tre aggettivi per descrivere il cibo polacco direi: squisito, abbondante ed economico.
Gia' a Cracovia avuto intuito l'abbondanza dei piatti serviti nei ristoranti, piu' da porzione della nonna che ti vede sempre sciupato che da ristorante 😂 Ne ho avuto poi la conferma a Zakopane, dove se ti azzardi ad ordinare un antipasto o un contorno oltre alla portata principale te ne pentirai per il resto della settimana 😆

Ma bando alle ciance, vediamo cosa mangiare a Zakopane:

  • Kotlet Schabowi (cotoletta di maiale servita in genere con patate arrosto o fritte);
  • Placek Ziemniaczany z Gulaszem (pancake di patate con goulash, delizioso ma davvero pesante, io l'ho preso a pranzo e non ho mangiato fino al giorno dopo!);
  • i famosissimi Pierogi ripieni di carne o formaggio e funghi;
  • Zeberka w niebianskim sosie (costolette servite con salsa e patate);
  • Oscypek (tipico formaggio di pecora affumicato, servito caldo o freddo, con o senza salsa di mirtilli rossi).

Come vedete l'ingrediente principe e' la carne, i vegetariani qui non hanno vita facile purtroppo.

I ristoranti che abbiamo provato sono il Karczma i willa u Słodkiego vicino casa, Gospoda Pod Niebem in cima a Gubałówka e una menzione particolare va a due posti che ho amato:

Owczarnia sulla strada pedonale principale di Zakopane, Krupówki. Se anche non vi dicessi il nome non potete non notarlo: i fumi della brace cattureranno le vostre narici ogni volta che passerete davanti questo ristorante, la musica tradizionale e la cucina esposta sulla strada sono il suo biglietto da visita. Mi era stato suggerito da un'amica polacca e, prima ancora di realizzare che era proprio questo, gia' ci volevamo sedere a mangiare 😆

Bellissimi gli interni tutti in legno, la portata principale e' ovviamente la carne, di tutti i tipi. Noi abbiamo preso un mix grill ed e' stato davvero delizioso!

Una sera non avevamo fame, volevamo solo bere una birretta e rilassarci un po'. Abbiamo cercato un pub a Zakopane e questo aveva recensioni ottime: Cafe Piano. Quindi ci siamo andati e devo dire che e' stata un'ottima scelta! Nascosto in una traversina di Krupówki, il suo giardino sul retro regala un'atmosfera rilassante e intima, con le amache colorate, le panche di legno, le lucine multicolor e tante tante piante! Anche gli interni non sono niente male, con le altalene intorno al bar, poltrone e arredamento antico.
La selezione di birre e' ampia e costano ovviamente poco, circa 2£ a pinta 😃
Siamo rimasti almeno 3 ore, non volevamo andar piu' via!

Costi

Non ho fatto altro che ripetervi di quanto la Polonia sia economica.
Volete le prove? Ecco quanto abbiamo speso in totale in tre giorni e mezzo:

  • auto £111 in tre per 4 gg, assicurazione compresa (£37 a testa)
  • benzina 93.85 zl / £19.74 in tre (£6.58 a testa)
  • ingresso casa sottosopra 13zl / £2.74 a testa
  • parcheggio Zakopane 11zl / £2.32 (£0.77 a testa)
  • pranzo mix grill 150zl / £31.58 in tre (£10.52 a testa)
  • pranzo su Gubałówka 90 zl / £18.95 in tre (£6.31 a testa)
  • hotel 850zl / £179 in tre x 3 notti (£59 a testa)
  • cena Karczma i willa u Słodkiego 81zl / £17 in tre (£5.60 a testa)
  • parcheggio Monte Tatra 30zl / £6.30 in tre (£2.10 a testa)
  • ingresso Monte Tatra 15zl / £3.16 in tre (£1.05 a testa)
  • supermercato 83.67 zl / £17.75 in tre (£5.89 a testa)
  • primo pranzo vicino aeroporto (£6 a testa)
  • volo £52 a testa

tot spese a testa £195.56 😍😍😍


Queste sono le informazioni generali su Zakopane, nel prossimo post vi raccontero' dell'indimenticabile trekking sui Monti Tatra!

Condividi! b a c

Pro

  • Economica
  • Splendidi paesaggi
  • Ottimo cibo
  • Pochissimi turisti

Contro

  • Traffico
© Copyright 2019, Tutti i diritti riservati

Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza durante la visita del sito. Continuando a visitare il sito di fatto accetti il loro utilizzo

Ok Informazioni sui cookies