Cosa fare ad Antigua e Barbuda (oltre alle spiagge)

Marzo 2022
una settimana
costosa
carne, pesce, riso, frutta tropicale, RUM!
mappa con la destinazione
  1. Caraibi
  2. Antigua
  3. Cosa fare ad Antigua e Barbuda (oltre alle spiagge)

Dunque siete atterrati ad Antigua, una delle isole più belle dei Caraibi. Avete passato ore e ore al mare, visto una spiaggia più bella dell'altra, bevuto dell'ottimo rum punch sdraiati sul lettino... ma ora volete fare qualcosa di diverso. Cosa c'è da fare ad Antigua, oltre ad andare in spiaggia?

Con le sue 365 spiagge, una per ogni giorno dell'anno, ci sono sicuramente molte attività acquatiche da fare ad Antigua, che siano snorkeling, immersioni, o tour in barca. Ma Antigua offre anche diverse attività da svolgere sulla terraferma, a partire dalle visite ai centri portuali, l'esplorazione della foresta pluviale, una serata a base di barbecue e musica caraibica, la visita ad un sito UNESCO e tanto altro.

Seguitemi, vi spiego cosa fare ad Antigua dopo essere stati al mare!

Una passeggiata ad English Harbour

English Harbour, nato come un'importante base navale, si trova sulla punta meridionale dell'isola ed è oggi un fiorente centro nautico. Grazie al suo porto naturale profondo, le diverse baie protette e due delle migliori marine turistiche dei Caraibi, questa zona attrae velisti da tutto il mondo.
English Harbour è anche conosciuto come hurricane hole, un luogo in cui le barche possono ancorare per ripararsi da un eventuale uragano.

English Harbour ospita ogni anno numerosi eventi nautici di livello mondiale. Una fra tante l'Antigua Sailing Week, una regata della durata di una settimana che si tiene nelle acque al largo di English Harbour tra la fine di Aprile e l'inizio di Maggio.

Insieme a St.John's e Jolly Harbour, English Harbour è uno dei luoghi con la più alta concentrazione servizi per la ristorazione, che si tratti di piccoli bar o ristoranti raffinati, dalla cucina caraibica a quella internazionale. Considerate quindi di passare da queste parti per l'ora di pranzo, aperitivo o anche cena.

Altro consiglio: fate in modo di venire a sud dell'isola di Giovedì o di Domenica, dopo vi spiego il perché 😉

Visitare Nelson's Dockyard, sito UNESCO

Nelson's Dockyard è un porto e cantiere navale storico dell'epoca coloniale, oggi sito del Patrimonio dell'umanità UNESCO.
In questo piccolo porticciolo ci sono ancora i magazzini del 18° secolo, ben restaurati, che ospitano oggi hotel, ristoranti e gallerie d'arte.

Dockyard Museum, ospitato in un edificio che fu la casa di Horatio Nelson dal 1784 al 1787, racconta la storia del cantiere navale e l'importanza che ha avuto Antigua nel proteggere le navi dagli uragani e nel monitorare l'attività navale francese nel corso dei secoli.

Il biglietto per l'ingresso al Nelson's Dockyard costa 40EC$ o 14.80US$ a testa e comprende anche la visita al Dow’s Hill Interpretation Centre e l'ingresso a Shirley Heights.

Per maggiori informazioni consultate il sito nationalparksantigua.com.

Visitare Clarence House

Affacciata su English Harbour, Clarence House è un bellissimo esempio di residenza dall'architettura tipica tradizionale dei Caraibi britannici.

Originariamente costruita nel 1804, la casa fungeva da centro nevralgico per le operazioni navali all'inizio del 19° secolo. Dal 1850 in poi, la casa divenne residenza ufficiale di campagna dei governatori di Antigua e ha ospitato pranzi e cene per i dignitari in visita, tra cui la regina Elisabetta II, Winston Churchill e la principessa Margaret.
Oggi, la casa perfettamente restaurata è un museo che mostra la storia degli arredi artigianali tipici caraibici.

Clarence House è aperta al pubblico Martedì e Giovedì. I tour per visitarla si tengono alle 9:30 e alle 15:00, il biglietto costa 50EC$ o 20US$ a persona. Per prenotare la visita bisogna inviare una email a info@nationalparksantigua.com.

Per maggiori informazioni consultate il sito nationalparksantigua.com.

Scoprire la storia di Antigua al Dow’s Hill Interpretation Centre

Se siete interessati all'intera storia di Antigua, il Dow's Hill Interpretation Center è il posto che fa per voi.

Si trova a soli cinque minuti di auto da Falmouth Harbour, in cima ad una collina con vista su English Harbour.

L'obiettivo principale di questo museo è quello di far scoprire ai visitatori ciascuna delle epoche storicamente più significative dell'isola e dimostrare come ognuna abbia svolto la sua parte per dare forma all'Antigua di oggi. Si comincia dall'epoca dei primi cacciatori per poi viaggiare attraverso l'era della pirateria, degli anni coloniali inglesi e della tragica storia della schiavitù.

Il Dow's Hill Interpretation Center è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00

Se siete amanti del rum potete unire la visita al Dow's Hill con Rum in the Ruins, un tour che si tiene una volta a settimana durante il quale il Dr. Christopher K. Waters, Direttore delle Risorse del Patrimonio del Parco, vi guiderà alla scoperta del passato di Antigua e del Parco Nazionale di Nelson's Dockyard sorseggiando dell'ottimo rum. Il tour si svolge ogni venerdi alle 17:00, costa 50EC$ o 20US$ a persona ed include due drink. Ciliegina sulla torta: godrete di uno dei bellissimi tramonti con vista sull'English Harbour!

Per prenotare il tour Rum in the Ruins bisogna inviare una email a info@nationalparksantigua.com

Barbecue al tramonto a Shirley Heights

Nel paragrafo su English Harbour vi avevo suggerito di visitarlo di Giovedì o di Domenica, è arrivato il momento di spiegarvi il motivo.

Domenica ad Antigua è sinonimo di due cose: riposo per i locals, e Barbecue al tramonto su Shirley Heights!

Shirley Heights è una vedetta militare restaurata, situata su una collinetta alta piu o meno 150 mt diventata famosa per le sue feste bisettimanali a base di BBQ, musica caraibica, drinks e i bellissimi tramonti su English e Falmouth Harbour.

Shirley Heights si può raggiungere tranquillamente in auto o addirittura a piedi, perché è collegata tramite un ripido sentiero ad English Harbour.

I BBQ si tengono ogni Giovedì e Domenica a partire dalle 16:30, io vi consiglio di arrivare presto perché questi eventi sono davvero molto popolati e si rischia di fare parecchia fila sia per entrare, che per comprare del cibo o una birra, addirittura per scattare una foto al tramonto.

Il parcheggio è ampio e gratuito, l'ingresso a Shirley Height costa 25EC$ o 10US$ per gli adulti, mentre i bambini sotto i 12 anni non pagano. Se avete acquistato il biglietto per il Nelson Dockyard la stessa giornata, l'ingresso a Shirley Heights è gratuito.

Una visita a Shirley Heights, durante uno dei suoi famosissimi Barbecue, è assolutamente una delle cose da fare ad Antigua almeno una volta!

Per info aggiornate visitate il sito Shirley Heights lookout.

Guidare lungo la Fig tree drive, nella foresta pluviale

Adesso cambiamo completamente argomento, immergendoci nella natura!

Se l'idea di guidare tra le colline nel bel mezzo della foresta pluviale vi elettrizza, ho una buona notizia per voi: Antigua non è solo mare e spiagge, ma ha anche un cuore verde che ospita numerosissimi alberi di frutta tropicale e possibilità di svolgere attività adrenaliniche.

La Fig tree drive è una strada panoramica di soli 8km che comincia nel piccolo villaggio di Swetes, passa attraverso la foresta pluviale e finisce a Carlisle Bay beach.
Percorrendo la Fig tree drive passerete attraverso una rigogliosa foresta pluviale ricca di manghi, ananas e banani (fig è la parola antiguana per "banana"). A bordo strada troverete diverse bancarelle che vendono frutta tropicale locale, succhi di frutta e marmellate fatte in casa.

La strada è piena di buche e a volte fangosa, dalla carreggiata stretta e con diversi saliscendi. Non serve un 4X4 ma guidate con prudenza! Se non vi sentite sicuri alla guida ma non volete rinunciare all'esperienza, ricordate che ad Antigua i taxi vi portano praticamente ovunque.

A circa metà strada c'è l'Antigua Vintage Tea House, una sala da tè all'aperto dove godersi un classico Afernoon tea all'inglese: pasticcini, sandwich e tè servito in tazzine di porcellana decorate.
Aperto da pochissimo, io l'ho scoperto troppo tardi ma se siete in Fig tree drive vale la pena fermrsi perché ha ottime recensioni.

Per maggiori info consultate il sito antiguanice.com.

Zipline, kayak, canopy tours

Gli amanti dell'adrenalina troveranno pane per i loro denti in Fig tree drive: qui infatti è possibile svolgere attività quali la zipline, il kayak, i canopy tours.

Sulla Fig tree drive, subito dopo il villaggio di John Hughes, troverete The Antigua Rainforest Company: operano da più di 10 anni e offrono sia attività singole che combinate (come ad esempio zipline + kayak).

Per informazioni su prezzi, orari e disponibilità, visitate il sito antiguarainforest.com.

Fare una passeggiata a Jolly Harbour

Jolly Harbour è un vivace porticciolo animato da bar e ristorantini, popolato per lo più dai turisti che alloggiano nei resort circostanti e negli yatch attraccati.
Oltre a bar e ristoranti, in zona c'è un golf club, uno sport centre dove poter giocare a tennis e squash ed un minimarket.

Jolly beach è sicuramente una delle spiagge più belle di Antigua, quindi non vi sarà difficile unire una passeggiata al porto dopo aver passato qualche ora in quell'acqua cristallina!

Fare shopping duty free ad Heritage Quay

Saint John's, la capitale di Antigua, è purtroppo un centro molto povero e questo si riflette sulla stragrande maggioranza degli edifici che la compongono. La maggior parte di questi sono infatti delle baracche, qualcuna messa meglio qualcuna peggio.

Una delle rare zone di St.John's messa bene è Heritage Quay, il molo di attracco delle navi da crociera e sede di un piccolo complesso commerciale dove fare shopping duty-free. Gli edifici che ospitano i negozi di Heritage Quay sono moderni ed hanno i tipici colori accesi dell'architettura caraibica.

Nota: di Domenica è tutto chiuso, mentre se andate quando una nave da crociera è attraccata troverete parecchi turisti.

Visitare il museo di Antigua e Barbuda

Un'altra cosa da poter fare a St.John's è visitare il museo di Antigua e Barbuda, una struttura a due piani che ospita esibizioni relative alla storia e alla cultura di Antigua e Barbuda, inclusa la formazione geologica delle isole, i popoli e le culture amerindi che abitavano l'isola prima dell'insediamento europeo e le recenti pratiche culturali antiguane. Al primo piano c'è una vasta collezione di oggetti storici, tra cui ceramiche e oggetti in metallo, testi, mappe e fotografie.

Il museo è aperto dal martedì al sabato dalle 8.30 alle 16.30.
Controllate il sito antiguamuseums.net per avere informazioni aggiornate.

Prendere un drink al Kon Tiki bar

Cambiamo di nuovo argomento e dall'arricchimento culturale passiamo all'arricchimento dei nostri bicchieri! 😁

Antigua non scarseggia di bar dove poter prendere una birra o un cocktail: ce ne sono davvero di tutti i tipi e in tutti i centri, dalla baracca a bordo strada ai baretti sulla spiaggia a quelli più sofisticati.

Il nostro preferito è il Kon Tiki bar, nato da un'idea tanto semplice quanto geniale: una zattera in legno attraccata al largo di Dickenson bay, grande quanto basta per ospitare un paio di tavoli, un grill ed un bar ricoperto da un ombrellone di paglia.
Ogni pomeriggio il proprietario del Kon Tiki bar si limita a portare sulla zattera un mini frigo pieno di birre ed alcolici, poi il paesaggio e la posizione del bar fanno il resto: l'acqua cristallina che lo circonda, le palme e la sabbia bianca a riva, la musica e soprattutto il sole che cala a picco sul mare fanno sì che il Kon Tiki sia pieno di gente tutti i giorni, specialmente all'ora del tramonto.
L'atmosfera è allegra a qualsiasi ora, con gente che viene da tutto il mondo sempre disponibile a fare una chiacchierata.

Per arrivare al Kon Tiki bar bisogna semplicemente recarsi a Dickenson Bay, per la precisione sulla sinistra del Buccaneer Beach Club. Basta agitare le braccia ed attendere a riva che una barchetta vi venga a prendere e vi porti al bar, riportandovi a riva una volta terminato. Gratis!
Se siete abili nuotatori potete anche arrivarci a nuoto, in questo caso assicuratevi di avere un borsello impermeabile in cui mettere del contante ed il vostro cellulare.

Visitare il Devil's Bridge

Situato sulla costa atlantica di Antigua e Barbuda, il Devil's Bridge è un arco naturale formato dall'azione erosiva dell'oceano sulle barriere coralline in migliaia di anni.

La storia del Devil's Bridge non è una delle più allegre. Si dice che sia uno dei luoghi in cui gli schiavi africani sarebbero andati a suicidarsi nel tentativo finale di sfuggire agli orrori della schiavitù. L'arco prese il nome di "Ponte del diavolo" perché le persone all'epoca credevano che il diavolo vivesse lì, e poiché era risaputo che chiunque fosse caduto dal ponte non ne sarebbe mai uscito vivo.

Ancora oggi le onde dell'Oceano Atlantico continuano ad infrangersi contro queste rocce calcaree e, spruzzando acqua attraverso geyser e sfiatatoi, creano un bellissimo fenomeno naturale.

Il Devil's Bridge si trova sulla costa est di Antigua, nel distretto di Saint Philip. L'ingresso è gratuito e a pochi passi dalla costa c'è un parcheggio per le auto.

Tour in barca di Antigua e snorkeling

Lo so, un viaggio ad Antigua non è propriamente economico, ma se avete del tempo e un po' di budget a disposizione vi consiglio di fare un tour in barca di Antigua e le isolette circostanti.

Adventureantigua.com offre diversi tour in barca che comprendono snorkeling, soste sulla barriera corallina, esplorazione di isole deserte e spiagge raggiungibili solo tramite mare, giri completi dell'isola con commento del capitano.

Durante questi tour si avranno incontri ravvicinati con tartarughe di mare, razze, aironi, pellicani e diversi uccelli tropicali!

Tutti i tour includono il pranzo e l'attrezzatura da snorkeling viene fornita dall'equipaggio, così come una breve introduzione allo snorkeling prima di avventurarsi in acqua.

Per info su prezzi, tour e disponibilità visitate il sito adventureantigua.com.

Day pass in un resort di lusso

Mettiamo il caso che vostro viaggio ad Antigua abbia un budget contenuto e quindi abbiate optato per un appartamentino lontano dalla spiaggia. Ma continuate a sognare una giornata in un resort di lusso all inclusive. E se vi dicessi che ad Antigua è possibile comprare un day pass per uno di questi resort?

A volte succede che se il resort non è troppo pieno possa vendere dei day pass last minute. Con questi potrete, a seconda delle policy e disponibilità dell'hotel: cenare al ristorante dell'hotel, fare un tuffo in piscina, avere a disposizione lettino e ombrellone in spiaggia, bere tutti i drink che volete al bar, usare la palestra, fare qualche sport acquatico e sentirvi proprio come se foste uno dei clienti del resort, ma senza la stanza.

Alcuni dei resort che offrono i day pass sono:

Semplicemente scegliete il resort che vi piace ed inviate loro una email per controllare la disponibilità!

Assistere ad una partita di cricket

Il gioco del cricket ad Antigua è come il calcio per noi italiani: una religione, più che un semplice sport. Sebbene sia stato importato dagli inglesi, il cricket ha presto conquistato il cuore degli antiguani che lo considerano una delle loro principali passioni.

Lo sport si gioca spesso e ovunque, anche in spiaggia, ma le partite ufficiali tendono a svolgersi il Giovedì, il Sabato e la Domenica. La stagione del cricket dura da Gennaio a Luglio ed è intervallata durante la maggior parte delle stagioni da partite regionali e internazionali.

Antigua ha 3 campi da cricket, di cui uno proprio all'uscita dell'aeroporto.

Se questo sport in quache modo vi incuriosisce, che voi siate fan o no, assistere ad una partita di cricket ad Antigua potrebbe essere una buona idea per passare una giornata diversa e per assistere in prima persona all'eccitazione, l'energia e il divertimento che coinvolgono gli antiguani durante la stagione delle partite.

In foto: West Indies VS England presso il Vivian Richards Cricket Stadium

Per ora è tutto, spero di avervi dato altri motivi per visitare questa splendida isola caraibica...come se le sue spiagge paradisiache non fossero abbastanza!

Se volete leggere gli altri articoli su Antigua, sono qui:

Se avete domande, dubbi, curiosità o se conoscete altre cose da fare ad Antigua da poter aggiungere alla lista non esitate a scrivermi una email: flavia.iarlori@outlook.com.

firma di Flavia Iarlori
Condividi! b a

Nota:
In giro con Fluppa partecipa a programmi di affiliazione. Ciò vuol dire che, se deciderai di prenotare un tour/alloggio del sito partner tramite il mio link, a me verrà riconosciuta una percentuale sulla vendita. In questo modo mi aiuterai a sostenere e mandare avanti il mio blog, senza alcuna spesa aggiuntiva per te.

In giro con Fluppa non si ritiene direttamente responsabile per eventuali acquisti eseguiti senza leggere le condizioni d’uso del provider di eventuali biglietti e/o prenotazioni online.

© Copyright 2022, Tutti i diritti riservati. Cookies + Privacy Policy

Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza durante la visita del sito. Continuando a visitare il sito di fatto accetti il loro utilizzo

Ok Informazioni sui cookies