Tour della Norvegia

10 giorni
ottobre
costosa
paesaggi dai colori autunnali
treppiede ed obiettivo nuovi: pronti!

Siiiiiiiiiiiiii!!! Ho finalmente preso i biglietti e pianificato il tour della Norvegia!!!
Devo confessare che mettere nero su bianco la lista dei miei travel dreams 2016 mi ha aiutato molto a farli diventare realta': una volta detto a tutti che voglio andare da qualche parte, poi ci devo andare! Senno' che figura ci faccio? 😆

Ci ho messo un sacco di tempo a decidermi sul periodo in cui partire.
Ho letto una marea di articoli su blog e siti internet, discorsi sui social network tra viaggiatori e quasi tutti dicevano la stessa cosa: la Norvegia e' bella in tutte le stagioni.
Non nascondo che la spinta originale l'ho avuta dal desiderio di vedere l'Aurora boreale e dappertutto c'e' scritto che si vede da settembre ad aprile. Pero' tutti ci vanno a febbraio/marzo perche' e' il periodo migliore in quanto a nitidezza del cielo! Il problema e' che io, per una questione complicata di ferie, a febbraio/marzo non ci posso andare 😖
Poi ho cominciato a leggere un po' piu' approfonditamente e fare ricerche, arrivando al risultato che:

  • diverse persone hanno visto l'Aurora anche ad ottobre!
  • la Norvegia e' talmente bella (con i colori autunnali poi non ne parliamo proprio!) che, se anche non riuscissi a vedere l'Aurora, sarei comunque soddisfatta!

Allora mi son detta: "Fanc**o tutte queste pippe mentali, io ci vado lo stesso! Se poi non la vedo, vorra' dire che la cerchero' in Islanda o in Finlandia un altro anno" 😎

Tra i vari blog e siti da cui ho tratto ispirazione, vorrei menzionare in particolare:

  • le foto meravigliose di Francesca Dani, una professionista che ammiro molto: lei piu' di tutti mi ha fatto sognare le Northern Lights;
  • Fabrizio Paravisi che ha scritto un articolo utile e completissimo su lightpainting.it riguardo le Lofoten;
  • la bella chiacchierata con Valeria Castiello, che ha scritto su beyondthepillarsofhercules un paio di articoli interessanti su Bergen e i fiordi vicini;
  • Greta e Filippo che su TheGretaEscape hanno parlato della Norvegia del nord e hanno dato consigli su come fotografare le Northern Lights;
  • Gli account Twitter di @Visitnorway e @visitBergen che mi hanno stuzzicata ogni giorno!

Ma veniamo a noi!
Questo e' il tour che faremo in 10 giorni (le foto non sono mie, ma m'impegnero' a farle altrettanto belle!):

L'1 ottobre prenderemo un volo diretto Londra-Bergen con Norwegian Airlines.
Atterreremo a Bergen in tarda mattinata e subito ci tufferemo tra le viuzze di Bryggen, visiteremo il fish market e forse l'acquario. Il giorno dopo prenderemo la Fløibanen Funicular per arrivare in cima al Mt. Fløyen, da cui godremo di una bella visuale di Bergen dall'alto. Il resto della giornata lo lascio libero, mi piace avere tempo di fare cose decise al momento, dettate dal sentimento e non per forza prefissate. Trascorreremo due notti al Citybox Bergen, un hotel moderno ed innovativo le cui receptionist sono...vabbe', vedrete! 😁

Il terzo giorno faremo la famosa tratta Bergen-Oslo, rinomata per essere uno dei piu' bei tragitti ferroviari al mondo!
Abbiamo scelto il Norway in a nutshell tour: comprando un biglietto cumulativo potremo prendere treni, autobus e traghetto per fare una piccola crociera tra i fiordi di Nærøyfjord e Aurlandsfjord, per poi arrivare ad Oslo in tarda serata. Non vedo l'ora!!!

Siccome ad Oslo ci siamo gia' stati, ho scelto di non perdere tempo: dormiremo una sola notte al Citybox Oslo e il giorno dopo prenderemo subito l'aereo diretto ad Evenes.

A quel punto noleggeremo un'auto e trascorreremo 4 giorni sulle Isole Lofoten, un paradiso in terra!
Staremo due notti a Reine, un villaggio che piu' romantico non si puo'! Qui non ho resistito e mi sono concessa un regalo: ho prenotato l'alloggio in un Rorbu, precisamente all'Eliassen Rorbuer!!!! 😍 Cos'e'? Significa "casa del rematore" ed e' infatti la tipica casetta rossa in legno dei pescatori norvegesi, costruita su palafitte sull'acqua! Penso che spegnero' il telefono e non me ne vorro' andare piu'! 😍
Nei dintorni di Reine visiteremo Nusfjord, Å (che ho imparato si legge "o") e saliremo sul monte Reinebringen per vedere il villaggio dall'alto.

Le altre due notti le passeremo a Svolvaer, capitale delle isole Lofoten e la città più antica del Circolo polare artico. Nei dintorni visiteremo i bellissimi villaggi di Henningsvær e Kabelvag.

L'ottavo giorno andremo a Tromso.
Ci saremmo potuti arrivare con un volo di 30 minuti, ma abbiamo scelto di farci una passeggiatina di 6 ore (minimo) di auto per avere la possibilita' di fermarci lungo la strada a fare fotografie ed apprezzare di piu' il paesaggio!
A Tromso visiteremo la Mack’s Brewery, la Cattedrale Artica e quella di legno e non ci faremo mancare la funivia per salire sul Monte Storsteinen: a questo punto sembra sia chiaro che amo vedere i paesaggi dall'alto 😁
Avendo ancora a disposizione l'auto, di sera andremo in giro fuori citta' a caccia di Aurore in modalita' DIY (do it yourself).
Torneremo a Londra il 10 ottobre, volando con la Scandinavian Airlines con uno scalo ad Oslo.

Nonostante il fatto di vedere l'Aurora boreale sia la mia speranza piu' grande, non ne ho parlato apposta...non voglio crearmi troppe aspettative e poi rimanere delusa! Potremmo trovare il cielo coperto anche tutti e 10 i giorni, chi lo sa?

Io nel frattempo cerco di non pensarci ma in segreto incrocio le dita: quest'anno ho comprato treppiede, obiettivo e cellulare nuovo appositamente per andare in Norvegia!!! 😝

Aggiornero' giornalmente Facebook, Twitter ed Instagram con foto, video e racconti.

L'hashtag sara' #FluppaDreamingNorway

Mi seguirete, vero!? 😊

Condividi! b a c
© Copyright 2017, Tutti i diritti riservati

Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza durante la visita del sito. Continuando a visitare il sito di fatto accetti il loro utilizzo

Ok Informazioni sui cookies